NEWS E GIURISPRUDENZA

L’avvio della mediazione è a carico del debitore opponente.

Tribunale di Mantova, sentenza 19.01.2016 Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, il termine assegnato dal giudice per esperire la mediazione riveste carattere perentorio, con la conseguenza che il tardivo deposito della istanza determina l’improcedibilità della domanda. Circa la parte su cui grava l’onere di avvio della mediazione, il Tribunale di Mantova sposa l’interpretazione espressa […]

Giudizio di opposizione a sfratto: onere di avvio della mediazione a carico della parte che ha interesse.

Tribunale di Verona, sentenza 18.01.2016 Nel giudizio di opposizione allo sfratto, disposto il mutamento del rito il giudice assegna il termine per l’avvio della procedura di mediazione. La parte su cui grava l’onere di avvio è quella che ha interesse alla prosecuzione del giudizio, ovvero la parte intimante nel caso in cui il resistente non […]

Se l’opponente non avvia la mediazione il giudice conferma il decreto ingiuntivo.

Tribunale di Verona, sentenza 20.10.2015 In linea generale l’inattività della parte entro il termine fissato dal giudice non può che essere sanzionata con l’estinzione del procedimento cui essa inerisce. Nello specifico del procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo, anche nel caso in cui il giudice non precisi su quale delle parti è posto l’onere di […]

Nella mediazione le parti devono partecipare personalmente e con i rispettivi difensori.

Tribunale di Verona, ordinanza 21.9.2015 Nella mediazione civile la condizione di procedibilità non si considera avverata se avanti al mediatore non compaiano personalmente le parti ex art. 8 d.lgs cit. ma soltanto i difensori (cfr. Trib. Firenze Sez. II, 19-03-2014 e Trib. Bologna Sez. I, 05-06-2014). Dalla mancata partecipazione al procedimento di mediazione senza giustificato motivo, […]

Circolare Consiglio Nazionale Forense

Circolare Consiglio Nazionale Forense Sommario: La competenza territoriale dell’Organismo di mediazione L’assistenza tecnica Il primo incontro di mediazione L’accordo conciliativo Organismi di mediazione forense e revisione delle circoscrizioni giudiziarie

La perizia svolta in mediazione su incarico dell’Organismo è utilizzabile nel processo.

Trib. di Parma, ordinanza 13/03/2015. La perizia disposta dal mediatore è attendibile e utilizzabile nel processo in quanto l’incarico del consulente tecnico viene conferito da un terzo estraneo alla lite qual è l’Organismo di Mediazione e non dalla parte. Tribunale di Parma, ordinanza 13.3.2015  Tribunale di Parma Sezione civile 1° Il GU dott. Angela Chiari Esaminato […]

Compagnia assicurativa assente in mediazione e condannata per responsabilità aggravata ex art. 96 c.p.c.

Trib. di Roma, Sez, XIII Civile, sentenza 29.5. 2014. Il Tribunale di Roma nella persona del dott. Moriconi, ha condannato la compagnia di assicurazione al pagamento di una somma pari al contributo unificato dovuto per il giudizio e ad un ulteriore importo di natura indennitaria pari al doppio delle spese processuali a titolo di responsabilità […]

Condanna al pagamento delle sanzioni di legge per il convenuto assente in mediazione

Trib. di Roma, sez. dis. di Ostia, sentenza 05/07/2012 n.275. La sussistenza di un giustificato motivo per la mancata partecipazione al procedimento di mediazione costituisce elemento che esonera dall’applicazione della sanzione prevista dalla legge e deve essere conseguentemente provato da chi lo invoca. La mancata comparizione della parte regolarmente convocata davanti al mediatore costituisce di […]

Mancata partecipazione e condanna alla sanzione di legge durante la prima udienza.

Trib di Palermo, Sez. Dist. Bagheria, ordinanza 20/07/2012. La mancata partecipazione in mediazione senza alcuna giustificazione comporta la condanna al pagamento della somma pari al contributo unificato di causa. Certo, occorre che sia chiaro il motivo della mancata comparizione, motivo che può essere esplicitato dal convenuto già in comparsa di risposta o alla prima udienza, […]