La sospensione dei termini nel periodo feriale si applica anche alla mediazione civile?

 Tribunale di Roma, sentenza 05.03.2019 – Est. Berti

Commento a cura dell’avv. Elisa Fichera

 La sospensione dei termini nel periodo feriale prevista dalla legge 7 ottobre 1969 n. 742, in quanto applicabile al termine stabilito dalla legge a pena di decadenza per la proposizione di determinate domande in giudizio, trova applicazione anche nei casi in cui la parte proponga preventivamente istanza di mediazione, in una controversia in cui la presentazione di detta istanza sia obbligatoria, ai sensi dell’art. 5 D.Lgs 4 marzo 2010 n. 28 e ss.mm..
Quanto al termine per impugnare la delibera dopo la conclusione negativa della mediazione, il condomino dispone di ulteriori trenta giorni che decorrono dalla data del deposito del verbale negativo.